CON I BAMBINI Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile Bando Nuove Generazioni 2017

CON I BAMBINI

Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile

Bando Nuove Generazioni 2017

SOGGETTI AMMISSIBILI I progetti a valere sul presente bando devono essere presentati da un paternariato costituito da almeno 3 soggetti.

Il soggetto capofila dovrà soddisfare i seguenti requisiti:

  • Essere un Ente di Terzo Settore
  • Avere sede legale e/o operativa nell’area territoriale di intervento
  • Essere costituito da almeno due anni

Non sono ammissibili i soggetti che hanno un progetto già finanziato a valere sui bandi Con I Bambini 2016.

I soggetti che dovranno necessariamente fare parte del partnership dovranno essere:

  • Istituti scolastici
  • Enti esperti nella valutazione di impatto (es. Università)

Potranno inoltre far parte del paternariato le seguenti categorie:

  • Enti del terzo settore
  • Istituti scolastici e formativi
  • Imprese
OBIETTIVI DELLA MISURA Il presente bando intende sostenere progetti volti ad ampliare e potenziare i servizi educativi e di cura dei bambini di età compresa tra i 5 e i 14 anni, con particolare attenzione ai bambini, alle famiglie vulnerabili e/o che vivono in contesti territoriali disagiati.

Obiettivo del bando è promuovere il benessere dei minori garantendo efficaci opportunità educative, sviluppando e rafforzando l’alleanza, le competenze, il lavoro e la capacità di innovazione dei soggetti che si assumono la responsabilità educativa e prevenendo precocemente varie forme di disagio.

ATTIVITA’ FINANZIABILI Il bando è volto a sostenere  progetti che presentino le seguenti caratteristiche:

  • Progetti in grado di promuovere e sviluppare competenze personali, relazionali, cognitive dei minori, capaci di incidere in modo significativo sia sui loro percorsi formativi che su quelli di inclusione sociale, attraverso azoni congiunte “dentro e fuori la scuola”.
  • Le iniziative integrate che coniugano più aspetti, per una presa in carico globale del minore e del territorio, in particolare valorizzando le competenze digitali e l’apprendimento delle discipline accademiche della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica per migliorare la competitività nel campo della scienza, della tecnologia e dello sviluppo, lo sviluppo innovativo e creativo, nonché le competenze cognitive e non del minore, a partire dalla padronanza della lingua e della parola.

Le iniziative dovranno inoltre integrare in maniera efficace e funzionale elementi chiave quali:

  • promozione della scuola come attore centrale nel sostenere la crescita dei minori e delle loro famiglie
  • cura degli spazi comuni in cui sperimentare modelli positivi di utilizzo del tempo libero
  • l’attivazione di processi di sviluppo per incentivare una maggiore responsabilizzazione delle famiglie, favorendo il coinvolgimento dell’intero nucleo famigliare nei servizi del territorio
  • azioni di rafforzamento del ruolo di tutti gli attori del processo educativo
  • promozione di attività facilitanti l’accesso e la fruibilità di offerte e opportunità educative in orario extrascolastico e/o nei periodi estivi
  • sviluppo di competenze digitali per l’utilizzo critico e consapevole dei social network e dei media
  • sostegno ad interventi di riconoscimento precoce di difficoltà di apprendimento e di bisogni educativi speciali
  • attenzione alle fasi di passaggio dalla scuola di infanzia alla scuola primaria e dalla scuola primaria alla scuola secondaria di primo grado con azioni di accompagnamento.
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO Lo stanziamento complessivo relativo al presente bando è pari a

60 milioni di euro. Il bando prevede due massimali differenti a seconda della dimensione territoriale dell’intervento:

  • Progetti realizzati in una sola regione: contributo compreso tra 250 mila euro e 1 milione di euro. Il contributo massimo per tali progetti è pari al 90% del costo complessivo
  • Progetti che insistono in più di una regione: contributo compreso tra 1 milione e 3 milioni di euro. Il contributo massimo per tali progetti è pari all’85% del costo complessivo.
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA Le domande di contributo dovranno essere presentate online tramite la piattaforma Chàiros raggiungibile tramite il sito internet http://www.conibambini.org
SCADENZA 9 Febbraio 2018
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...